Contatore accessi gratis

15 Orazioni S. Brigida, con audio mp3, da recitarsi per un anno

Questo post è stato letto 40482 volte

Santa Brigida - Tempo di preghiera

15 Orazioni di S. Brigida da recitarsi per un anno

 

Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Amen

 

 

O Dio, vieni a salvarmi.

Signore, vieni presto in nostro aiuto

 

Gloria al Padre …

Io Credo in Dio, Padre onnipotente,
creatore del cielo e della terra;
e in Gesù Cristo, suo unico Figlio, Nostro Signore 
(si china il capo)
il quale fu concepito di Spirito Santo,
nacque da Maria Vergine,
patì sotto Ponzio Pilato, fu crocifisso, morì e fu sepolto;
discese agli inferi; il terzo giorno risuscitò da morte;
salì al cielo, siede alla destra Di dio Padre onnipotente:
di là verrà a giudicare i vivi e i morti.
Credo nello Spirito Santo,
la santa Chiesa cattolica,
la comunione dei Santi,
la remissione dei peccati,
la risurrezione della carne,
la vita eterna.
Amen

Prima orazione

O Signore Gesù Cristo, eterna dolcezza di coloro che ti amano, felicità che supera ogni gioia ed ogni desiderio, salute ed amore di coloro che si pentono, ai quali dicesti: “Le mie delizie sono con i figlioli degli uomini”, essendoti fatto uomo per la loro salvezza; ricordati dell’Amore che ti spinse a prendere la nostra natura umana e di tutto quello che sopportasti dal principio della tua incarnazione fino alla tua passione redentrice, stabilita dall’eternità nel disegno di Dio.

Ricordati del dolore che provasti nella tua anima, quando dicesti: “La mia anima è triste fino alla morte”, quando, nell’ultima cena che tu condividesti con i tuoi discepoli, dando loro per nutrimento il tuo corpo e il tuo sangue, lavando i loro piedi e amorevolmente consolandoli, predicesti la tua imminente Passione.

Ricordati del timore, dell’angoscia e del dolore che hai sopportato nel Santissimo Corpo, prima di salire sul patibolo della Croce, quando, dopo aver pregato per tre volte il Padre, spargendo sudore e sangue, sei stato tradito, da uno dei tuoi discepoli, accusato da falsi testimoni e ingiustamente condannato a morte da tre giudici; nel più solenne tempo della Pasqua, tradito, deriso, spogliato dei tuoi vestiti, bendato e schiaffeggiato, legato alla colonna, flagellato e coronato di spine.

In memoria di questi dolori ti prego di concedermi, dolcissimo Gesù, prima della mia morte, il vero pentimento, una sincera confessione e la remissione di tutti i miei peccati. Amen.

Ave dolcissimo Gesù Cristo, abbi misericordia dei miei peccati.

O Gesù, Figlio di Dio, nato da Maria Vergine, abbi di noi pietà.

Padre nostro …
Ave Maria …

 

Seconda orazione

O Gesù, vera letizia degli Angeli e Paradiso di delizie, ricordati degli orribili tormenti che provasti, quando i tuoi nemici, come ferocissimi leoni, avendoti umiliato con schiaffi, sputi, graffi ed altri inauditi supplizi, ti lacerarono. Per le ingiuriose parole, le aspre percosse e durissimi tormenti, con i quali i tuoi nemici t’afflissero, ti supplico perché tu voglia liberarmi dai miei nemici, visibili e invisibili, e concedermi che, sotto l’ombra delle tue ali, io ritrovi la protezione della salvezza eterna. Amen.

Ave dolcissimo Signor Gesù Cristo, abbi misericordia di me peccatore.

O Gesù, Figlio di Dio, nato da Maria Vergine, abbi di noi pietà.

Padre nostro …
Ave Maria …

 

Terza orazione

O Verbo incarnato, Onnipotente creatore del mondo, che sei infinito e incomprensibile, ricordati dell’amarissimo dolore che sopportasti quando le tue mani e i tuoi piedi furono trafitti con chiodi acuminati e fissati sul legno della croce. Quanto dolore provasti, o Gesù, allorché i crudeli crocifissori dilaniarono le tue membra e sciolsero le congiunture delle tue ossa, tirarono il tuo corpo per ogni verso, a loro piacere. Ti prego per la memoria di così grandi dolori che tu sopportasti sulla croce, concedimi di amarti sempre più. Amen.

O, dolcissimo Signore Gesù Cristo, abbi misericordia di me peccatore.

O Gesù, Figlio di Dio, nato da Maria Vergine, abbi di noi pietà.

Padre nostro …
Ave Maria …

 

Quarta orazione

Gesù Celeste Medico, ricordati delle sofferenze e dei dolori che provasti sulle tue membra lacerate, mentre si erigeva la croce. Dai piedi alla testa nessuna parte del tuo corpo era priva di tormenti; e tuttavia ti scordasti di tanta sofferenza, e pregasti il tuo Padre per i tuoi nemici dicendo: “Padre, perdona loro, perché non sanno quello che fanno“. Per la tua smisurata carità e misericordia e per la memoria dei tuoi dolori concedimi di ricordare la tua amatissima Passione, affinché essa mi giovi per una piena remissione di tutti i miei peccati. Amen.

O dolcissimo Signore Gesù Cristo, abbi misericordia di me peccatore.

O Gesù, Figlio di Dio, nato da Maria Vergine, abbi di noi pietà.

Padre nostro …
Ave Maria …

 

Quinta orazione

O Gesù, specchio di eterna chiarezza, ricordati dell’afflizione che provasti quando, oltre alla salvezza offerta alle anime mediante la tua Passione, prevedesti ancora che molte non l’avrebbero accolta. Pertanto ti chiedo per la tua infinita misericordia che mostrasti non solo nell’aver dolore dei perduti e disperati, ma nell’adoperarla verso il ladrone quando gli dicesti: “Oggi sarai con me in paradiso“, che tu voglia pietoso Gesù, riversarla su di me nell’ora della mia morte. Amen.

O dolcissimo Signore Gesù Cristo, abbi misericordia dei me peccatore.

O Gesù, Figlio di Dio, nato da Maria Vergine, abbi di noi pietà.

Padre nostro …
Ave Maria …

 

Sesta orazione

O Gesù Re amabile, ricordati del dolore che provasti, quando nudo e disprezzato pendevi dalla Croce, senza avere, tra tanti amici e conoscenti che t’erano d’intorno, chi ti consolasse, eccetto la tua diletta Madre, alla quale raccomandasti il discepolo prediletto, dicendo: “Donna, ecco il tuo figlio!” ed al discepolo: “Ecco la tua Madre!“. Fiducioso ti prego, pietosissimo Gesù, per la spada che le trapassò l’anima, abbi compassione di me in ogni afflizione e tribolazione sia corporali che spirituali, e consolami procurandomi aiuto e gioia in ogni prova ed avversità. Amen.

O dolcissimo Signore Gesù Cristo, abbi misericordia di me peccatore.

O Gesù, Figlio di Dio, nato da Maria Vergine, abbi di noi pietà.

Padre nostro …
Ave Maria …

 

Settima orazione

O Signore, Gesù Cristo, fonte di dolcezza senza fine, con amore, dicesti in Croce: “Ho sete”, cioè desidero sommamente la salute del genere umano, accendi ti preghiamo in noi il desiderio di vivere santamente, spegnendo del tutto la sete delle nostre concupiscenze e la ricerca dei piaceri mondani. Amen.

O Signore mio dolcissimo, abbi misericordia di me peccatore.

O Gesù, Figlio di Dio, nato da Maria Vergine, abbi di noi pietà.

Padre nostro …
Ave Maria …

 

Ottava orazione

O Signore Gesù Cristo, dolcezza dei cuori e gioia dello spirito, fa grazia a noi peccatori per l’amarezza dell’aceto e del fiele che gustasti nell’ora della tua morte, che in ogni tempo e specialmente nell’ora della nostra morte, ci possiamo cibare degnamente del tuo Corpo e Sangue come rimedio e consolazione delle nostre anime. Amen.

O Signore mio dolcissimo, abbi misericordia di me peccatore.

O Gesù, Figlio di Dio, nato da Maria Vergine, abbi di noi pietà.

Padre nostro …
Ave Maria …

 

Nona orazione

O Signore Gesù Cristo, gioia dello spirito, ricordati dell’angoscia e dolore che hai patito quando, per l’amarezza della morte e l’insulto dei giudei, gridasti al Padre tuo: “Dio mio, Dio mio, perché mi hai abbandonato?”. Per questo ti chiedo, Signore mio e Dio mio, di non abbandonarmi nell’ora della morte. Amen.

O Signore mio dolcissimo, abbi misericordia di me peccatore.

O Gesù, Figlio di Dio, nato da Maria Vergine, abbi di noi pietà.

Padre nostro …
Ave Maria …

 

Decima orazione

O Signore Gesù Cristo, principio e termine ultimo del nostro amore, che dalla pianta dei piedi fino alla cima del capo ti sommergesti nel mare delle sofferenze, ti prego per le tue larghe e profondissime piaghe, insegnami a vivere perfettamente con vera carità nella legge e nei tuoi precetti. Amen.

O Signore mio dolcissimo, abbi misericordia di me peccatore.

O Gesù, Figlio di Dio, nato da Maria Vergine, abbi di noi pietà.

Padre nostro …
Ave Maria …

 

Undicesima orazione

O Signore Gesù Cristo, abisso di pietà e di misericordia, ti domando, per la profondità delle piaghe che trapassarono non solo la tua carne e il midollo delle tue ossa, ma anche le più intime viscere, sollevami dai miei peccati e nascondimi nelle aperture delle tue ferite. Amen.

O dolcissimo Signore mio, abbi misericordia di me peccatore.

O Gesù, Figlio di Dio, nato da Maria Vergine, abbi di noi pietà.

Padre nostro …
Ave Maria …

 

Dodicesima orazione

O Gesù Cristo, specchio di verità, segno d’unità e legame di carità, ricordati le innumerevoli ferite di cui fu ricoperto il tuo Corpo, lacerato e imporporato dal tuo stesso preziosissimo Sangue. Scrivi, ti prego, con quello stesso Sangue le tue ferite nel mio cuore, affinché nella meditazione del tuo dolore e del tuo amore, si rinnovi in me ogni giorno il dolore del tuo patire, si accresca l’amore, ed io perseveri continuamente nel renderti grazie sino alla fine della mia vita, quando verrò da te, pieno di tutti i beni e di tutti i meriti che tu mi donasti dal tesoro della tua Passione. Amen.

O dolcissimo Signor mio, abbi misericordia di me peccatore.

O Gesù, Figlio di Dio, nato da Maria Vergine, abbi di noi pietà.

Padre nostro …
Ave Maria …

 

Tredicesima orazione

O Signore Gesù Cristo, Re invincibile ed immortale, ricordati del dolore che provasti quando essendo tutte le forze del tuo Corpo e del tuo Cuore venute meno, inchinando il capo dicesti: “Tutto è compiuto!“. Perciò ti prego, abbi misericordia di me nell’ultima ora della mia vita, quando la mia anima sarà turbata dall’ansia dell’agonia. Amen.

O dolcissimo Signor mio, abbi misericordia di me peccatore.

O Gesù, Figlio di Dio, nato da Maria Vergine, abbi di noi pietà.

Padre nostro …
Ave Maria …

 

Quattordicesima orazione

O Gesù Cristo, Unigenito dell’altissimo Padre, splendore e immagine della sua sostanza, ricordati dell’umile preghiera con la quale raccomandasti il tuo spirito dicendo: “Padre, consegno nelle tue mani il mio Spirito”. E dopo aver piegato il capo e liberando dal tuo cuore la tua misericordia per noi sei spirato. Per questa preziosissima morte ti prego, Re dei Santi, fortificami contro le tentazioni del diavolo, del mondo e della carne, affinché, morto al mondo, viva solo in te e nell’ultima ora della mia vita tu accolga il mio spirito, che dopo lungo esilio e pellegrinaggio, desidera di ritornare alla sua patria. Amen.

O dolcissimo Signor Gesù Cristo, abbi misericordia di me peccatore.

O Gesù, Figlio di Dio, nato da Maria Vergine, abbi di noi pietà.

Padre nostro …
Ave Maria …

 

Quindicesima orazione

O Signore Gesù Cristo, vera e feconda vita, ricordati dell’abbondante effusione del tuo Sangue, allorchè, piegato il capo sulla Croce, il soldato ti squarciò il costato da cui uscirono le ultime gocce di sangue ed acqua. Per la tua amarissima Passione ferisci ti prego, dolcissimo Gesù, il mio cuore affinché versi lacrime o penitenze di amore. Convertimi totalmente a te perché il mio cuore sia tua perpetua abitazione, la mia conversione ti piaccia e ti sia accetta, ed il termine della mia vita sia così lodevole da meritarmi di contemplarti insieme con tutti i Santi in eterno. Amen.

O dolcissimo Signore Gesù Cristo, abbi misericordia di me peccatore.

O Gesù, Figlio di Dio, nato da Maria Vergine, abbi di noi pietà.

Padre nostro …
Ave Maria …

 

Preghiamo:

O Signore Gesù Cristo, Figlio di Dio vivo, accetta questa preghiera con lo stesso amore, col quale sopportasti tutte le piaghe del tuo Santissimo Corpo; concedi la tua misericordia, la tua grazia, la remissione di tutte le colpe e pene, e la vita Eterna a noi e a tutti i fedeli vivi e defunti. Amen

 

Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Amen

   L. Muscari Vicarius Generalis
Imprimatur
Hydrunti, 7 Ianuarii 1918


Santa Brigida, desiderosa da molto tempo di sapere il numero dei colpi che Nostro Signore Gesù Cristo aveva ricevuto durante la sua Passione, apparve Gesù che le disse:

“Figlia mia, ho ricevuto sul mio corpo 5480 colpi. Se tu vorrai onorarli, dirai ogni giorno 15 pater e ave con le orazioni seguenti che ti do, durante un anno. Trascorso un anno tu avrai salutato ognuna delle mie piaghe“

Promesse di Gesù

  1. Libertà dal purgatorio di 15 anime della sua stirpe;
  2. E 15 giusti della sua stirpe saranno confermati e conservati in grazia;
  3. E 15 peccatori della sua stirpe si convertiranno;
  4. La persona che le dirà avrà il primo grado di perfezione;
  5. E 15 giorni prima di morire riceverà il mio prezioso corpo, di modo che sarà liberata dalla fame eterna e berrà il mio Prezioso Sangue perché non abbia sete eternamente;
  6. E 15 giorni prima di morire avrà una amara contrizione di tutti i suoi peccati e una perfetta conoscenza di essi;
  7. Metterò il segno della mia croce Vittoriosa davanti a lei per soccorrerla e difenderla contro gli attacchi dei suoi nemici;
  8. Prima della sua morte io verrò a lei con la mia amatissima e dilettissima Madre;
  9. E riceverò benignamente la sua anima e la condurrò alle gioie eterne;
  10. E conducendola fino là, le darò con singolare tratto a bere alla fonte della mia Deità, ciò che non farò con quelli che non hanno recitato queste orazioni;
  11. Perdonerò tutti i peccati a chiunque è vissuto per 30 anni in peccato mortale se dirà devotamente queste orazioni;
  12. E lo difenderò dalle tentazioni;
  13. E gli conserverò i suoi cinque sensi;
  14. E lo preserverò dalla morte improvvisa;
  15. E salverò la sua anima dalle pene eterne;
  16. E la persona otterrà tutto quello che domanderà a Dio e alla Vergine Maria;
  17. E se è vissuto, sempre secondo la sua volontà e se è dovuto morire l’indomani, la sua vita si prolungherà;
  18. Tutte le volte che reciterà queste orazioni guadagnerà indulgenze:
  19. E sarà sicura di essere aggiunta al coro degli Angeli;
  20. E chi insegnerà queste orazioni ad un altro, avrà gioia e merito senza fine che saranno stabili in terra e dureranno eternamente in Cielo;
  21. Dove sono e saranno dette queste orazioni, Dio è presente con la sua Grazia.

 

Si devono recitare tutti i giorni; ma se per un motivo estremamente serio in una giornata particolare non si riesce a recitarle, si devono recitare per 2 volte il giorno seguente. È però necessario non sottovalutare l’importanza della fedeltà alla recita quotidiana delle Orazioni.

Non si perdono i privilegi promessi, purché si recitino, dunque 365 volte all’anno. Inoltre, non basta leggerle distrattamente, poiché vanno recitate devotamente e meditando le parole che si dicono.

Il Papa Urbano VI incoraggiò a moltiplicare gli esemplari delle rivelazioni di Santa Brigida che i re, i sovrani, i vescovi, gli universitari, i conventi e le biblioteche si disputavano.
I libri contenenti queste orazioni e le promesse sono stati approvati da un gran numero di prelati, fra i quali il cardinale Giraud di Cambrai nel 1845 e Monsignor Florian Arcivescovo di Tolosa nel 1863.
La collezione dei piccoli libri ove si trovano queste orazioni, fu benedetta dal Papa Pio IX il 21 maggio 1862. Infine questa collezione è stata specialmente raccomandata dal Gran Congresso di Malines, il 22 agosto 1863.
Coloro che visitano la Basilica di San Paolo a Roma, possono vedere il Crocifisso di grandezza naturale,scolpito da Pietro Cavallini, davanti al quale si teneva in ginocchio Santa Brigida e l’iscrizione che esiste nella Basilica “Pendentis, pendente Dei verba accepit aure accipit at verbum corde Brigitta Deum. Anno jubilei MCCCL” che ricorda il prodigio del Crocifisso che parlava a Brigida.

Questo post è stato letto 40482 volte

Tempo di preghiera

La preghiera è un cammino che ci porta verso Dio. E' un percorso impegnativo che, a volte, sembra essere superiore alle nostre forze e capacità. Ma con il Suo aiuto possiamo cercare di intraprendere questo viaggio con il sostegno della Chiesa, coi suoi Sacramenti e con i nostri fratelli. Buona preghiera.

Potrebbero interessarti anche...

15 Risposte

  1. Tempo di preghiera ha detto:

    Cara Alba i tuoi messaggi arrivano. Ho avuto un grave problema, poiché mio fratello ha avuto un incidente ed è gravissimo, quindi chiedo a te e a tutti di pregare per lui. Grazie a tutti!

  2. alba ha detto:

    non ricevo piu’ messaggi tuoi Rita,e non so’ se miei ti giungono in ogni modo io continuo a salutarvi mattina e sera .scrivo e vi saluto sempre anche mentalmente e spiritualmente .Buona notte fratelli e sorelle miei carissimi a mani

  3. alba ha detto:

    Non avro’ mai sufficienti parole per ringraziare Dio Nostro Padre Onnipotente per tutto quanto mi e’ accaduto dal magico momento che mi sono unita a voi.,posso solo ringraziarLo ripetendo:Grazie,Grazie,Grazie.Ciao Rita un abbraccio in Gesu’ Nostro Redentore.

  4. Tempo di preghiera ha detto:

    Carissima Alba, come già ti ho scritto, sono io che ti ringrazio e che ringrazio il Signore per averti indicato in modo misterioso questo nostro sito di preghiera. Sei arrivata per dirci che quello che stiamo facendo con questo sito, piace a Dio. Io personalmente ti sono grata e con te prego il Signore per tutti noi, per tutti i fratelli e sorelle che passano da qui e si fermano a recitare insieme una preghiera. E’ bello sapere che da qualunque parte del mondo, in qualunque ora del giorno o della notte, c’è qualcuno che entra nel sito e prega. E’ bello perchè il Signore ne è felice, il Signore questo vuole da tutti noi che gli parliamo e quale mezzo migliore della preghiera?
    Cara Alba, preghiamo per noi, per me per te e per tutti coloro che non pregano, che vorrebbero ma non trovano la via per farlo …
    Ti abbraccio e anche tu sei entra come luce nella mia vita. Sempre unite nella preghiera resto con te e con Lui

  5. alba ha detto:

    Rita, mia carissima Rita, grazie per i commenti che rivolgi a me, mi sento molto lusingata e contenta quando al mattino allo svegliarmi accendo il computer, e vado al sito mi sembra di venirti incontro, di venire a unirmi a voi tutti ed inizio le mie preghiere con una serenità e esultanza sempre più profonde dal momento che vi ho conosciuti. Rendo grazie al Signore e cammino con voi, con te Rita che sei entrata come una luce nel mio cuore fino al termine delle mie preghiere mattutine fino ad altre preghiere lungo la mia giornata, un caro abbraccio a tutti voi fratelli e sorelle miei in Cristo Gesù, e a te, Rita, benvenuta alla mia esistenza, resta sempre con me.

  6. Tempo di preghiera ha detto:

    Carissima Alba, tutti noi dobbiamo ringraziare il Signore per tutti i doni che continuamente ci elargisce, ma che troppo spesso non riconosciamo.
    Non sappiamo quanto tempo tutti noi abbiamo davanti in questa vita, ecco perchè ogni secondo della nostra vita dovrebbe essere speso nella lode e nella conoscenza del nostro Creatore. Purtroppo quanti di noi disperdono il tempo della proprio vita in faccende inutili o poco edificanti?
    Certo ci sono tante incombenze a cui il dovere ci chiama: famiglia, lavoro, affetti … ma se mettiamo davanti a tutto Dio tutto il resto sarà affrontato con una forza ed una lucidità che non sono umane. Ci sono vicende della vita che non si possono affrontare se non c’è l’aiuto di Dio.
    Tu, cara amica Alba, hai compreso questo segreto e il Signore te ne renderà Gloria. Noi ti auguriamo di avere tanto ancora da vivere per rendere Gloria a Lui e se in questo noi avremo una piccola parte ne saremo lieti.
    Un grande abbraccio sorella, in Cristo Signore.

  7. alba ha detto:

    grazie infinitamente per avermi accolta come vostra sorella,sono sempre piu’ certa che il Signore e La Santissima Madre Nostra Maria hanno fatto si’ che scoprissi questo Sito per la felicita’ di viverlo nei miei ultimi anni o mesi o giorni che ancora mi donera’ Nostro Dio Padre Onnipotente.

  8. Tempo di preghiera ha detto:

    Santa domenica anche per te cara sorella Alba. Il Signore ti benedica e Maria SS.ma accompagni sempre i tuoi passi.

  9. alba ha detto:

    Buona e Santa Domenica a tutti voi un gran abbraccio e Dio vi benedica

  10. Tempo di preghiera ha detto:

    Affetto ricambiatissimo, cara Alba. Il Signore ti donerà ancora tanto! A presto!

  11. alba ha detto:

    Grazie, ai miei 86 anni formar parte di questa meravigliosa famiglia e’ il regalo piu’ bello che il Signore mi abbia potuto fare,sono sicura che ho chiuso molto bene la mia vita in qualunque momento Dio lo voglia.Pace e Bene e tutto il mio affetto

  12. Tempo di preghiera ha detto:

    Carissima Alba, siamo lieti che i contributi audio aiutino nella preghiera. E stiamo cercando di prepararne degli altri. Non ci disturbi affatto! Anzi, ci fa piacere se ci scrivete: tu e tutti gli altri fratelli e sorelle che passano da questo sito. Vogliamo diventare una grande famiglia che loda il Suo Signore.
    La Pace di Dio Padre sia sempre con tutti noi e il Signore benedica te e la tua famiglia. Un bacio alla tua pronipote, che Maria SS.ma la guidi sempre. A presto!

  13. alba ha detto:

    Grazie, ho appena finito di recitare il Santo Rosario mi sono commossa molto mi e’ sembrato di essere li’ con voi, le voci scendono al cuore e la bimba che recita la giaculatoria sembra una delle mie pronipotine ha otto anni e le piace molto andare in chiesa ed assistere alle varie funzioni., non vi disturbo piu’ un caro abbraccio e LA PACE SIA SEMPRE CON VOI

  14. Tempo di preghiera ha detto:

    Il Signore ti conceda le Grazie di cui la tua anima ha bisogno per essere Santa. Amen.

  15. alba ha detto:

    Grazie, Signore Gesù, per avermi concesso anche oggi di rivolgermi a Te con le 15 e le 7 orazioni di Santa Brigida: abbi di me misericordia e del mondo intero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *