Domenica delle Palme

Questo post è stato letto 3513 volte

Domenica delle Palme - Tempo di preghiera

La Settimana Santa ha inizio la Domenica delle Palmedella Passione del Signore” che unisce insieme il trionfo regale di Cristo e l’annunzio della Passione.
Fin dall’antichità si commemora l’ingresso del Signore in Gerusalemme con la solenne processione, con cui i cristiani celebrano questo evento, imitando le acclamazioni e i gesti dei fanciulli ebrei, andati incontro al Signore al canto dell’Osanna.

I fedeli partecipano a questa processione portando rami di palma o di altri alberi.

Il sacerdote e i ministri precedono il popolo portando anch’essi le palme.

La benedizione delle palme o dei rami si fa per portarli in processione.

Conservate nelle case, le palme richiamano alla mente dei fedeli la vittoria di Cristo celebrata con la stessa processione.

La secondo forma di commemorazione è l’ingresso solenne, quando non può farsi la processione fuori della chiesa.
La terza forma è l’ingresso semplice che si fa in tutte le Messe della domenica, in cui non si svolge l’ingresso solenne.


PREGHIERE
PER LA DOMENICA DELLE PALME

ENTRANDO IN CASA CON L’ULIVO BENEDETTO

Nel nome Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Amen

Per i meriti della tua Passione e Morte, Gesù,
questo ulivo benedetto sia il simbolo della tua Pace, nella nostra casa.
Sia anche il segno del nostro aderire sereno all’ordine proposto al tuo Vangelo.

Benedetto Colui che viene nel nome del Signore!

Nel nome Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Amen


PREGHIERA A GESÙ CHE ENTRA IN GERUSALEMME

Nel nome Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Amen

Veramente mio amato Gesù,
Voi fate l’ingresso in un’altra Gerusalemme,
mentre entrate nell’anima mia.

Gerusalemme non si mutò avendovi ricevuto,
anzi divenne più barbara, perchè vi crocifisse.
Ah, non permettete mai tale sciagura,
che io vi riceva e, rimanendo in me tutte le passioni
e le mali abitudini contratte, divenga peggiore! 

Ma vi prego col più intimo del cuore,
che vi degniate annientarle e distruggerle totalmente,
mutandomi il cuore, la mente e la volontà,
che siano sempre rivolti ad amarvi,
servirvi e glorificarvi in questa vita,
per poi goderne nell’altra eternamente. Amen

Nel nome Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Amen


LITANIE DEL PENTIMENTO

Signore, pietà. Signore, pietà
Cristo, pietà. Cristo, pietà
Signore, pietà. Signore, pietà

Cristo, ascoltaci. Cristo, ascoltaci
Cristo, esaudiscici. Cristo, esaudiscici 

Padre del cielo, che sei Dio.
Abbi pietà di noi
Figlio, Redentore del Mondo, che sei Dio.
Abbi pietà di noi
Spirito Santo, che sei Dio.
Abbi pietà di noi
Santa Trinità, unico Dio,
Abbi pietà di noi

O Dio clemente, che manifesti la Tua onnipotenza e la Tua bontà
abbi pietà di noi

O Dio, che pazientemente aspetti il peccatore
abbi pietà di noi

O Dio, che affettuosamente lo inviti a pentirsi
abbi pietà di noi

O Dio, che tanto gioisci del suo ritorno a Te
abbi pietà di noi

Di ogni peccato
mi pento di cuore, o mio Dio

Di ogni peccato in pensieri e parole
mi pento di cuore, o mio Dio

Di ogni peccato in opere ed omissioni
mi pento di tutto cuore, o mio Dio

Di ogni peccato commesso contro la carità
mi pento di tutto cuore, o mio Dio

Per ogni rancore nascosto nel mio cuore
mi pento di tutto cuore, o mio Dio 

Per non aver accolto il povero
mi pento di tutto cuore, o mio Dio

Per non aver visitato l’ammalato ed il bisognoso
mi pento di tutto cuore, o mio Dio

 Per non aver cercato la Tua Volontà
mi pento di tutto cuore, o mio Dio

Per non aver perdonato volentieri
mi pento di tutto cuore, o mio Dio

Per ogni forma d’orgoglio e di vanità
mi pento di tutto cuore, o mio Dio

Della mia prepotenza e di ogni forma di violenza
mi pento di tutto cuore, o mio Dio

D’aver dimenticato il Tuo amore per me
mi pento di tutto cuore, o mio Dio

Di aver offeso il Tuo Amore infinito
mi pento di tutto cuore, o mio Dio

Perchè ho ceduto alla menzogna e all’ingiustizia
mi pento di tutto cuore, o mio Dio

O Padre, guarda il tuo Figlio morto in croce per me:

è in Lui, con Lui e per Lui che ti presento il mio cuore, pentito di averti offeso e pieno di ardente desiderio di amarti, di meglio servirti, di fuggire il peccato e di evitarne tutte le occasioni. Non rigettare un cuore contrito ed umiliato; ed io spero, con viva fiducia di essere esaudito.

PREGHIAMO:

Manda su noi, Signore, il Tuo Santo Spirito, che purifichi con la penitenza i nostri cuori, e ci trasformi in sacrificio a Te gradito; nella gioia di una vita nuova loderemo sempre il Tuo Nome santo e misericordioso. Per Cristo nostro Signore. Amen

Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Amen

Testo del canto:

OSANNA, OSANNA NELL’ALTO DEI CIELI,
OSANNA, OSANNA AL RE CHE VIENE
SIA LODE ONORE E GLORIA A CRISTO SALVATOR.

Rallegrati esulta figlia di Sion,
ecco a te viene il tuo Re.

OSANNA, OSANNA NELL’ALTO DEI CIELI,
OSANNA, OSANNA AL RE CHE VIENE
SIA LODE ONORE E GLORIA A CRISTO SALVATOR.

Ti lodano gli angeli nell’alto dei cieli
la terra tutta canta a Te.

OSANNA, OSANNA NELL’ALTO DEI CIELI,
OSANNA, OSANNA AL RE CHE VIENE
SIA LODE ONORE E GLORIA A CRISTO SALVATOR.

Tu avanzi glorioso incontro alla morte,
o Salvatore, sia gloria a Te.

OSANNA, OSANNA NELL’ALTO DEI CIELI,
OSANNA, OSANNA AL RE CHE VIENE,
SIA LODE ONORE E GLORIA A CRISTO SALVATOR

Questo post è stato letto 3513 volte

Tempo di preghiera

La preghiera è un cammino che ci porta verso Dio. E' un percorso impegnativo che, a volte, sembra essere superiore alle nostre forze e capacità. Ma con il Suo aiuto possiamo cercare di intraprendere questo viaggio con il sostegno della Chiesa, coi suoi Sacramenti e con i nostri fratelli. Buona preghiera.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *