Contatore accessi gratis

Preghiera a S. Andrea d’Avellino protettore contro la morte improvvisa

Questo post è stato letto 4760 volte

S, Andrea Avellino - Tempo di preghiera

Preghiera a S. Andrea d’Avellino
protettore contro la morte improvvisa
La preghiera si recita ogni giorno
ma in particolare il 10 Novembre
e a conclusione della novena

 

Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Amen

 

Gloriosissimo Sant’Andrea d’Avellino, che siete venerato come protettore contro la morte improvvisa, fiduciosamente vi preghiamo di preservarci da un male così pericoloso e frequente.

Padre nostro …
Ave Maria …
Gloria al Padre …

Per intercessione di Sant’Andrea
O Signore, liberaci dalla morte improvvisa

 

Gloriosissimo Santo, se mai per i giusti giudizi di Dio dovessimo essere colpiti da malattie che mettono improvvisamente in pericolo la nostra vita, vi preghiamo di ottenerci almeno il tempo di ricevere i santi Sacramenti e morire in grazia di Dio.

Padre nostro …
Ave Maria …
Gloria al Padre …

Per intercessione di Sant’Andrea
O Signore, liberaci dalla morte improvvisa

 

Gloriosissimo santo, che patiste prima di morire, per gli assalti del demonio, una fiera agonia, dalla quale vi liberarono la beatissima Vergine e san Michele Arcangelo: devotamente vi preghiamo di aiutarci nel punto tremendo della morte nostra.

Padre nostro …
Ave Maria …
Gloria al Padre …

Per intercessione di Sant’Andrea
O Signore, liberaci dalla morte improvvisa


COLLOQUIO

Amorosissimo santo, che con due voti così sublimi, uno di crescere ogni giorno nella perfezione e l’altro di negare ogni cosa anche minima alla vostra volontà; e con tante fatiche sostenute, fino allo spargimento del sangue, a gloria di Dio e per la salute delle anime, nella riforma dei monasteri, nella santificazione dei popoli, nella conversione dei peccatori con la parola, con gli scritti, con le orazioni, con l’esempio: vi meritaste ancora vivente che Gesù Cristo vi mandasse i suoi angeli ad assistervi, i suoi santi a visitarvi, la sua dolcissima madre a consolarvi e che Egli stesso venisse a beatificarvi; Voi che foste arricchito dì lumi celesti e profetici, della cognizione delle cose segrete e lontane, della potenza di far miracoli sino a risuscitare i morti: assisteteci presso il clementissimo Signore, perché salvi queste anime nostre redente col suo preziosissimo sangue. E perché conosciamo che a perderle non vi è cosa più facile della morte improvvisa oggi tanto frequente! Vi supplichiamo a difendercene come protettore; sicché, muniti dei santissimi Sacramenti e con la perfetta contrizione dei nostri peccati, possiamo passare all’altra vita, dove speriamo in vostra compagnia, di amare e benedire Iddio per i secoli eterni. Amen

A te della Lucania preclaro figlio e vanto si innalza il nostro canto sull’ali dell’amor

Salve, o inclito serafico d’Avellino
del tuo ardor divino infiamma i nostri cuor,
infiamma i nostri cuor.

Dispregiatore magnanimo del mondo traditore
sol vivi per l’amore del mondo di lassù.

Ascendere, ascendere ognor
e senza posa all’ardua e luminosa vetta della virtù

Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Amen

Questo post è stato letto 4760 volte

Tempo di preghiera

La preghiera è un cammino che ci porta verso Dio. E' un percorso impegnativo che, a volte, sembra essere superiore alle nostre forze e capacità. Ma con il Suo aiuto possiamo cercare di intraprendere questo viaggio con il sostegno della Chiesa, coi suoi Sacramenti e con i nostri fratelli. Buona preghiera.

Potrebbero interessarti anche...

3 Risposte

  1. Lynna Guarne ha detto:

    Whats up! I simply want to give a huge thumbs up for the good information you’ve here on this post. I will likely be coming again to your forum for extra soon.

  2. Lynna Guarne ha detto:

    Thanks-a-mundo for the post. Fantastic.

  3. Pilago ha detto:

    Andrea fu poi a Napoli dove si fece conoscere per la sua saggezza e il suo ruolo di mediatore nei conflitti che dividevano la città.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *