Contatore accessi gratis

9. Prima ascolta e poi prega

Questo post è stato letto 820 volte

Audioguida preghiera - Tempo di preghiera

La prima condizione della preghiera è il silenzio.

In una società dove imperversa il rumore caotico; dove tutto si vuole risolvere in dibatti e tavole rotonde; dove le parole vengono sprecate, svilite e perdono il loro vero significato, fare silenzio, non solo ci sembra impossibile, ma ci fa paura a tal punto che non vogliamo stare nel silenzio, ci deprimiamo, ci sentiamo soli. Ma solo nel silenzio possiamo sentire il soffio leggero dello Spirito divino.

Dice Giovanni Taulero, mistico tedesco: “Se taci, Lui parla. Se esci, Lui entra.” Ora il problema è: noi lo vogliamo ascoltare, vogliamo lasciarlo parlare? Desideriamo davvero farlo entrare nel nostro cuore? Sembrerebbe proprio di no.

A volte abbiamo paura di ascoltare, non solo Dio ma anche gli uomini, perché comprendiamo che ascoltando veramente con il cuore restiamo coinvolti, dobbiamo dare delle risposte a chi ci interpella; allora è meglio distrarsi, riempire la vita di rumori, di parole che coprano le voci che insistenti bussano alla porta del cuore.

Altri file audio qui:

Questo post è stato letto 820 volte

Tempo di preghiera

La preghiera è un cammino che ci porta verso Dio. E' un percorso impegnativo che, a volte, sembra essere superiore alle nostre forze e capacità. Ma con il Suo aiuto possiamo cercare di intraprendere questo viaggio con il sostegno della Chiesa, coi suoi Sacramenti e con i nostri fratelli. Buona preghiera.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *