Assunzione della Beata Vergine Maria

Questo post è stato letto 1825 volte

LETTURE: Ap 11,19a; 12,1-6a.10ab; Sal 44; 1 Cor 15,20-27a; Lc 1, 39-56

Indicazioni Liturgiche

Il male e la morte non hanno avuto potere su Maria, la cui vita è stata sempre un servizio a Dio e ai fratelli.

La visione del brano dell’Apocalisse presenta una donna in cielo con una corona di dodici stelle, ma anche una lotta sfortunata di un drago, che vorrebbe divorarne il bambino.

Le forze del male non hanno successo contro Maria.

S. Paolo afferma che Cristo, vincitore della morte, risorge come primizia di risurrezione. La Madonna è resa partecipe subito di questa vittoria completa, nella gioia perfetta del cielo

Il Vangelo presenta Elisabetta che loda la grandezza e la fede di Maria, che viene a trovarla. Il Canto del Magnificat esprime i sentimenti della Madonna; umile gratitudine a Dio per quanto ha compiuto in Lei, pensiero all’umanità (Dio viene accolto dagli umili, dai poveri, dagli affamati) ed al popolo ebreo, che trova nel Messia il compimento della sua storia. C’ tutto un programma di servizio e di preghiera in questa pagina di Vangelo. 

Per quanto possibile la scelta dei canti sia ispirata dalla teologia di questa solennità piuttosto che dettata semplicemente da un repertorio di canti devozionali di facile consumo. Un posto significativo dovrebbe essere concesso al cantico di Maria, il Magnificat, da collocare al termine della comunione dei fedeli quando tutti possono agevolmente cantare, durante un momento di venerazione ad una immagine mariana.

Si abbia cura di richiamare la connessione che questa solennità ha con il Mistero della Pasqua di Cristo. Per questo motivo, si accenda, durante le Celebrazioni Eucaristiche di questa giornata, il Cero pasquale.

PROPOSTA CANTI

Introito

– Un segno grandioso (Rep. Naz. Canti Liturgici)

– Tutta la terra ti prega (Maria, speranza nostra)

– Vergine Madre (Vergine Madre)

– Vidi la nuova Gerusalemme (Vergine Madre)

Presentazione dei doni

– O donna gloriosa (Vergine Madre)

– Vergine Madre (Vergine Madre)

Comunione

– Donna dello Spirito (Madre del Signore)

– Verbo materno di Dio (Madre del Signore)

– Cose stupende (Vergine Madre)

– L’anima mia magnifica il Signore (Donna gloriosa)

Finale

– Ave, Regina dei cieli (Maria, speranza nostra)

– Ave spess mundi

– O Santissima (EDC)

Questo post è stato letto 1825 volte

Tempo di preghiera

La preghiera è un cammino che ci porta verso Dio. E' un percorso impegnativo che, a volte, sembra essere superiore alle nostre forze e capacità. Ma con il Suo aiuto possiamo cercare di intraprendere questo viaggio con il sostegno della Chiesa, coi suoi Sacramenti e con i nostri fratelli. Buona preghiera.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *