Anno Liturgico e i suoi colori

Questo post è stato letto 23771 volte

Anno liturgico - Tempo di preghiera
L’Anno Liturgico 
è la celebrazione della vita di Gesù distribuita nell’arco di un intero anno.

Esso si struttura in diversi periodi, vediamoli insieme.

 



TEMPO DI AVVENTO

L’Anno Liturgico della Chiesa ha inizio con il Tempo d‘Avvento.

L’Avvento è composto da 4 domeniche (6 nel rito ambrosiano).


È un tempo di preparazione spirituale al Natale, un tempo di attesa e di preghiera.

Nelle Domeniche di Avvento non si dice il Gloria e il colore liturgico è il violaceo.

Nella terza Domenica d‘Avvento, detta Gaudete, si può usare il colore rosaceo.


In questo tempo liturgico trova posto la festa dell‘Immacolata Concezione della Beata Vergine Maria, celebrata l‘8 Dicembre.

Festività del Tempo di Avvento
I Domenica di Avvento
II Domenica di Avvento
III Domenica di Avvento in Gaudete
8 Dicembre – Immacolata Concezione
IV Domenica di Avvento



TEMPO DI NATALE

Il Tempo di Natale commemora la venuta nel mondo del Figlio di Dio, Gesù, l‘incarnazione del Verbo.

È un tempo per riflettere sul mistero di Dio che si è fatto uomo, del Dio che si è fatto bambino.


Si riflette, di conseguenza, anche sulla dignità dell‘uomo, immagine di Dio, sulla solidarietà tra gli uomini e sul senso profondo della carità.


Si fa particolarmente attenzione agli ultimi, a quanti ancora oggi vivono nella povertà, come Gesù, che nacque in una mangiatoia.


Il tempo di Natale comincia con i Vespri del 24 Dicembre; dopo il Natale si festeggia la Santa Famiglia e si ricordano anche il primo martire, Santo Stefano, 26 dicembre, San Giovanni Evangelista, il 27, e i santi Innocenti, il 28; il primo giorno dell’anno è dedicato a Maria, Madre di Dio; questo tempo liturgico termina con il Battesimo del Signore, prima Domenica dopo l’Epifania.


Il colore liturgico è il bianco.

Festività del Tempo di Natale
Messa della notte di Natale -24 Dicembre
Natale del Signore – 25 Dicembre
 Santo Stefano – 26 Dicembre
I Domenica dopo Natale Santa Famiglia
Santa Madre di Dio – 1 Gennaio
Epifania del Signore – 6 Gennaio

Battesimo del Signore – 7 Gennaio


TEMPO ORDINARIO (PRIMO PERIODO)

Il Tempo Ordinario comprende 34 o 33 settimane ed è quel periodo dell’anno liturgico della Chiesa cattolica che copre la parte dell’anno nella quale non ci sono tempi forti.

Il tempo Ordinario è il tempo della speranza, dell’ascolto e della testimonianza nella vita quotidiana. Il colore liturgico è il verde.

Comincia il Lunedì dopo la Domenica che segue il 6 Gennaio, e si protrae fino all’inizio della Quaresima; riprende poi il Lunedì dopo la Domenica di Pentecoste e termina il Sabato che precede la prima Domenica di Avvento.

Festività in questo primo periodo del tempo Ordinario
Presentazione del Signore – 2 Febbraio 


TEMPO DI QUARESIMA

Le 6 settimane del tempo di Quaresima formano un tempo liturgico che vuole preparare i fedeli alla Pasqua, che è il cuore di tutto l’anno liturgico e la sintesi di tutti i misteri di salvezza.

Questi 40 giorni ricordano anche i 40 giorni di Gesù nel deserto: un tempo di prova, oltre che di preghiera, di verifica e di astinenza, un tempo ideale per un esame di coscienza sulla propria vita cristiana.

Questo tempo liturgico fondamentale inizia con il Mercoledì delle Ceneri e finisce prima della messa del Giovedì santo, detta in Coena Domini.


La sesta Domenica di Quaresima viene detta delle Palme.

In Quaresima si usa il colore violaceo ma nella quarta, detta Domenica in Laetare, si può usare il colore rosaceo.

Nel tempo di Quaresima non si canta l’alleluia nelle celebrazioni che si sostituisce con l’acclamazione: “Gloria a Te, Cristo Gesù!”

Festività nel periodo di Quaresima
Mercoledì delle Ceneri
I Domenica di Quaresima
II Domenica di Quaresima
III Domenica di Quaresima
IV Domenica di Quaresima o in Laetare
V Domenica di Quaresima
VI domenica di Quaresima: Domenica della Palme



TRIDUO PASQUALE

È il vertice dell’anno liturgico, nell’opera redentrice della passione, della morte e della resurrezione del Cristo.

Sono tre giorni molto intensi nella vita comunitaria.

I colori liturgici sono il bianco per il Giovedì e per la Veglia Pasquale, il rosso per il Venerdì.


I vescovi consacrano, al Giovedì Santo durante la messa Crismale, i santi Oli che serviranno poi per tutto l’anno.


Festività del Triduo Pasquale
Giovedì Santo in Coena Domini
Venerdì Santo in Passione Domini
Sabato Santo in Resurrezione Domini

 


TEMPO DI PASQUA

Il Triduo e la Veglia di Pasqua sarebbero insufficienti per comprendere a pieno tutto il mistero della passione, della morte e della resurrezione del Cristo.

Ecco perché la Chiesa dedica ben 50 giorni (compresi tra la pasqua e la pentecoste) a questo aspetto fondamentale della fede, per poterlo meglio approfondire.


E un tempo, quindi, molto importante d’altra parte gli stessi Apostoli hanno impiegato un tempo corrispondente per comprendere quanto già aveva insegnato loro Gesù.


Il tempo di Pasqua comincia con la Domenica di Pasqua, che commemora l’ingresso di Gesù in Gerusalemme, acclamato figlio di Davide, e termina con la Domenica di Pentecoste, dopo l’Ascensione del Signore al cielo, quando sugli Apostoli riuniti nel cenacolo scese lo Spirito Santo.


I giorni dopo l’Ascensione, fino al Sabato prima di Pentecoste, preparano la venuta dello Spirito Santo e in molte comunità la Veglia di Pentecoste, tra Sabato e Domenica, diventa un’occasione importante in tal senso.

Nel tempo di Pasqua il colore liturgico è il bianco, ma la domenica di Pentecoste viene usato il rosso.

Festività del Tempo di Pasqua
Domenica di Pasqua
I Domenica di Pasqua
II Domenica di Pasqua
III Domenica di Pasqua
IV Domenica di Pasqua
V Domenica di Pasqua
VI Domenica di Pasqua
Ascensione  di Gesù al cielo
VII Domenica di Pasqua
Pentecoste



TEMPO ORDINARIO 
(SECONDO PERIODO)

Il Tempo “Ordinario” comprende 34 o 33 settimane ed è quel periodo dell’anno liturgico della Chiesa cattolica che copre la parte dell’anno nella quale non ci sono tempi forti.

Comincia il lunedì dopo la domenica che segue il 6 gennaio, e si protrae fino all’inizio della Quaresima; riprende poi il Lunedì dopo la Domenica di Pentecoste e termina il sabato che precede la prima Domenica di Avvento.

Il colore liturgico  è il verde.

Festività che cadono in questa seconda parte del Tempo Ordinario
Santissima Trinità
Corpus Domini
Assunzione di Maria in cielo – 15 Agosto
Solennità di tutti i Santi – 1 Novembre
Commemorazione dei fedeli defunti – 2 Novembre

 

 

Questo post è stato letto 23771 volte

Tempo di preghiera

La preghiera è un cammino che ci porta verso Dio. E' un percorso impegnativo che, a volte, sembra essere superiore alle nostre forze e capacità. Ma con il Suo aiuto possiamo cercare di intraprendere questo viaggio con il sostegno della Chiesa, coi suoi Sacramenti e con i nostri fratelli. Buona preghiera.

Potrebbero interessarti anche...

Una risposta

  1. silvia ha detto:

    complementi, un lavoro fatto benissimo.
    Un grande grazie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *