XIV Domenica del Tempo Ordinario – Anno B

Questo post è stato letto 3005 volte

LETTURE: Ez 2,2-5; Sal 122; 2 Cor 12,7-10; Mc 6,1-6

Indicazioni Liturgiche

C’è bisogno di richiamare  l’attenzione sull’accoglienza all’inizio della celebrazione. È fondamentale in queste prime Domeniche estive, soprattutto nelle località turistiche che vedono aumentare in  il numero dei partecipanti all’Eucaristia. Questi fedeli devono sentirsi accolti, trovare una fede viva, accogliere una parola che alimenta la loro vita spirituale portando con loro un ricordo ed una testimonianza significativa. 

I canti celebrino l’amore di Dio che non si stanca di parlare al suo popolo.

Ormai nelle nostre parrocchie sono terminati gli incontri di catechesi a vari livelli, ma dobbiamo e possiamo inventare nuove attività, divertenti e distensive per i ragazzi delle nostre Parrocchie e momenti di fraternità per i più grandi, in modo che coloro che non si spostano nei luoghi di vacanza (anche a motivo della crisi economica) non perdano un sicuro punto di riferimento.

Un’esortazione particolare va rivolta agli animatori della Liturgia, a tutti coloro che con il loro servizio contribuiscono a preparare e rendere belle le celebrazioni delle Parrocchie: non abbandoniamo le Comunità di appartenenza; nei limiti del possibile cerchiamo  di studiare un piano di presenze, anche se ridotte rispetto al resto dell’anno, in modo da garantire un’animazione dignitosa. Sarà questa la prova che davvero “Senza la Domenica non possiamo vivere”.

PROPOSTA CANTI

Introito

– Cristo vivente (Rep. Naz. Canti Liturgici)

– Beati quelli che ascoltano (Nella casa del Padre)

– Cristo Gesù Salvatore (Rep. Naz. Canti Liturgici)

Presentazione dei doni

– Davanti a te, Signore (E’ il giorno del Signore)

– Saldo è il mio cuore (Cristo nostra salvezza)

Comunione

– Gustate e vedete (Pane di vita nuova)

– O Gesù maestro (F. Schermidori, G. Alberione)

– Sei tu, Signore (Sorgente di unità)

Finale

– Vangelo vivente (Chiesa che annuncia)

– Tu sarai profeta (Tu sarai profeta)

Questo post è stato letto 3005 volte

Tempo di preghiera

La preghiera è un cammino che ci porta verso Dio. E' un percorso impegnativo che, a volte, sembra essere superiore alle nostre forze e capacità. Ma con il Suo aiuto possiamo cercare di intraprendere questo viaggio con il sostegno della Chiesa, coi suoi Sacramenti e con i nostri fratelli. Buona preghiera.

Potrebbero interessarti anche...

6 risposte

  1. Tempo di preghiera ha detto:

    Grazie mille, Ferdinando, per la tua segnalazione. Abbiamo inserito le letture giuste che sono: Ez 2,2-5; Sal 122; 2 Cor 12,7-10; Mc 6,1-6

  2. FERDINANDO ha detto:

    Le letture indicate sono sbagliate

  3. Tempo di preghiera ha detto:

    Buongiorno, sorella! Il colloquio con Dio Padre, annulla il tempo. Ti auguriamo una giornata piena di Cristo Signore. In unione continua di preghiera, Rita

  4. alba ha detto:

    Ho fatto le cinque del mattino senza darmi conto,.Prima di andare a dormire il mio buon giorno a te Rita e a tutti coloro che sono con te.Giornata piena di armonia e gioia di vivere un giorno ancora regalo di Dio Nostro Padre.Grazie Signore.

  5. Tempo di preghiera ha detto:

    Santa notte, sorella. A domani

  6. alba ha detto:

    Buona notte Gesu’e Maria siano sempre con voi VVTB.t

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *