XII Domenica del Tempo Ordinario – Anno B

Questo post è stato letto 2395 volte

LETTURE: Gb 38,1.8-11; Sal 106; 2 Cor 5,14-17; Mc 4,35-41

Indicazioni Liturgiche

Con la solennità di Pentecoste ha avuto termine il Tempo di Pasqua ed è ripreso il Tempo Ordinario, anche se nelle 2 Domeniche precedenti abbiamo celebrato rispettivamente le solennità della Santissima Trinità e del Santissimo Corpo e Sangue di Cristo. Dunque, oggi riprendono le Domeniche del Tempo Ordinario, con la lettura semi-continua del Vangelo secondo Marco, il Vangelo dell’Anno B.

La Liturgia odierna mette al centro il dono della Fede. Il mondo oggi reclama la ragion d’essere della nostra fede in mezzo ai turbamenti della storia. Abbiamo molte ragioni umane per avere paura, ma questa nostra paura svela le nostre complicità con il mondo. Siamo succubi degli elementi del mondo, per questo abbiamo paura.

PROPOSTA CANTI

Introito

– Cristo nostra pace (Cristo nostra salvezza)

– Il Signore è mia luce (Signore è il suo nome)

– Fa’ splendere la fede

Presentazione dei doni

– Benedetto sei tu, Signore (Rep. Naz. Canti Liturgici)

– O Signore, raccogli i tuoi figli (Nella casa del Padre)

Comunione

– Gustate e vedete (Pane di vita nuova)

– Il pane del cammino (Rep. Naz. Canti Liturgici)

– Come unico pane (Rep. Naz. Canti Liturgici)

Finale

– Salga a te Signore (EDC)

– Io sarò con te (Noi tuo popolo)

Questo post è stato letto 2395 volte

Tempo di preghiera

La preghiera è un cammino che ci porta verso Dio. E' un percorso impegnativo che, a volte, sembra essere superiore alle nostre forze e capacità. Ma con il Suo aiuto possiamo cercare di intraprendere questo viaggio con il sostegno della Chiesa, coi suoi Sacramenti e con i nostri fratelli. Buona preghiera.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *