Contatore accessi gratis

Immacolata Concezione della B. V. Maria

Questo post è stato letto 4092 volte

Immacolata Concezione della B. V. Maria

 

LETTURE: Gn 3,9-15.20; Sal 97; Ef 1,3-6.11-12; Lc 1,26-38

 

Indicazioni Liturgiche

Oggi, nell’attesa-speranza dell’Avvento, la Liturgia ci invita dunque a celebrare il mistero di grazia, una grazia oltre ogni misura, che ha preservato Maria di Nazareth da ogni ombra di peccato, perché scelta per essere la madre del Salvatore. Maria riceve una sorta di nome nuovo, verrà chiamata la “piena di grazia”. E l’invito a gioire, a lei rivolto, è motivato da questo fatto: «Il Signore è con te». Così si era presentato Dio anche a Mosè: Io-sono colui che sono con te! In tal modo, Maria è inserita nella storia di una speranza e di una attesa: che Dio sia stabilmente con noi. E tale attesa sarà portata a compimento proprio dal figlio di Maria, l’Emmanuele, il “Dio-con-noi”. Per questo, Maria è a ragione figura centrale dell’Avvento.

Il tempo liturgico dell’Avvento facilita l’apertura a Maria all’interno delle stesse celebrazioni. Più che insistere sulla pietà mariana, siamo chiamati a ri-centrare il tutto nel mistero dell’Incarnazione, luogo ideale in cui Maria si manifesta nel suo apporto insostituibile alla Storia della Salvezza. La solennità dell’Immacolata va inquadrata nel cammino dell’Avvento. L’Avvento fa luce sulla festa odierna e l’Immacolata illumina il percorso d’Avvento.

Il canto deve essere curato per non incrementare l’aspetto devozionale; una proposta accorta può veicolare i grandi valori propri di questa celebrazione. Meglio ancora, vista la coincidenza della seconda Domenica di Avvento con la solennità mariana, si potrebbe mantenere questa pluralità di temi anche nella scelta dei canti.

 

PROPOSTA CANTI:

Introito

– Gioisci, piena di grazia (Rep. Naz. Canti Liturgico)

– Salve, dolce vergine (Non temere)

– Sei la terra obbediente (D.M. Turoldo, B. De Marzi)

– Madre del Signore (Maria, speranza nostra)

– Maria di Nazareth (Laudi popolari alla Vergine)

 

Presentazione dei doni

– Madre di Gesù (G. Liberto)

– Accogli nel tuo grembo (Stillate cieli dall’alto)

– Acqua di fonte cristallina (Rep. Naz. Canti Liturgici)

 

Comunione

– Vergine dell’annuncio (Rep. Naz. Canti Liturgici)

– Madre fiducia nostra (Vergine Madre)

– Vergine Madre (Vergine Madre)

– Vergine Madre (A. Ortolano)

 

Finale

– Tutta bella sei o Maria (Donna gloriosa)

– Come Maria, figlia di Sion (Domeniche di Avvento/A)

– Immacolata Vergine bella (EDC)

 

 

 

Questo post è stato letto 4092 volte

Tempo di preghiera

La preghiera è un cammino che ci porta verso Dio. E' un percorso impegnativo che, a volte, sembra essere superiore alle nostre forze e capacità. Ma con il Suo aiuto possiamo cercare di intraprendere questo viaggio con il sostegno della Chiesa, coi suoi Sacramenti e con i nostri fratelli. Buona preghiera.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *