Contatore accessi gratis

III Domenica di Pasqua – Anno B

Questo post è stato letto 1159 volte

III Domenica di Pasqua – Anno B

LETTURE: At 3,13-15.17-19; Sal 4; 1 Gv 2,1-5a; Lc 24,35-48

 

Indicazioni Liturgiche

Cristo risorto apre la mente dei suoi discepoli e rivela loro il senso delle Scritture, rendendoli testimoni della sua opera di salvezza. In questa Terza Domenica di Pasqua Gesù si manifesta di nuovo agli Undici, che avevano appena ascoltato il racconto dei due di Emmaus. Egli dona loro la pace e poi li invita a toccarlo perché conoscano che non è un fantasma. Poi, soprattutto, mangia con loro. Il pesce arrostito che gli porgono è un simbolo, poiché lui stesso è il pesce buono arrostito dal fuoco dello Spirito sul legno della croce: il pasto è eucaristico e pasquale, come quello “nostro” di ogni Domenica.

Acquista oggi un senso particolare lo svolgimento della Liturgia della Parola: il Salmo responsoriale, che rende evidente il dinamismo ascolto/risposta e che deve essere cantato!; l’Alleluia, che attira l’attenzione sulla proclamazione del Vangelo ed apre i cuori ad un ascolto gioioso della Parola del Signore Gesù: è in lui che trova compimento il disegno di Dio; i gesti che accompagnano la proclamazione del Vangelo: i ceri che accompagnano l’Evangeliario, l’incensazione da parte del diacono o del presidente, il triplice segno di croce da parte dei fedeli, l’ostensione del Libro e la ripetizione dell’Alleluia, a lettura avvenuta, con il bacio da parte di colui che ha annunciato la Parola del Signore.

 

PROPOSTA CANTI

Introito:

– Acclamate al Signore (Benedici il Signore)

– E’ il giorno del Signore (Eucaristia. Cuore della Domenica)

– Nella tua luce, o Cristo risorto (Domeniche di Pasqua – A)

 

 

Aspersione:

– Ecco l’acqua (O notte gloriosa)

– O Fonte di vita (Pasqua)

– Ecco l’acqua (G. Liberto)

– Ecco l’acqua che dona la vita (Veglia pasquale)

 

 

Presentazione dei doni

– Fa’ splendere la fede (A. Ortolano)

– Arderanno sempre i nostri cuori (Alleluia è risorto)

– Con l’offerta di Gesù (Esulta il cielo)

 

 

Comunione

– Alla Cena dell’Agnello (O Luce radiosa)

– Tu sei la nostra Pasqua (Veglia pasquale)

– Cristo nostra Pasqua (O notte gloriosa)

 

Finale

– Andate in tutto il mondo (O Luce radiosa)

– Quello che abbiamo udito (Rep. Naz. Canti Liturgici)

– Regina Caeli (Anonimo XVIII Secolo)

Questo post è stato letto 1159 volte

Tempo di preghiera

La preghiera è un cammino che ci porta verso Dio. E' un percorso impegnativo che, a volte, sembra essere superiore alle nostre forze e capacità. Ma con il Suo aiuto possiamo cercare di intraprendere questo viaggio con il sostegno della Chiesa, coi suoi Sacramenti e con i nostri fratelli. Buona preghiera.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *