Augusta Regina del Cielo: preghiera antica ed efficace contro il demonio

Questo post è stato letto 843 volte

Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Amen

Augusta Regina del Cielo e Sovrana degli Angeli, a Te che hai ricevuto da Dio il potere e la missione di schiacciare la testa a Satana, chiediamo umilmente di mandarci le legioni celesti, perché al tuo comando inseguano i demoni, li combattano dappertutto, reprimano la loro audacia e li respingano nell’abisso.

O eccelsa Madre di Dio, invia anche San Michele, l’invincibile capo degli eserciti del Signore, nella lotta contro gli emissari dell’inferno tra gli uomini. Distruggi i piani degli empi e umilia tutti coloro che vogliono il male. Ottieni loro la grazia del ravvedimento e della conversione, affinché essi diano onore al Dio vivente Uno e Trino e a Te.

O nostra potente Protettrice, per mezzo dei risplendenti Spiriti celesti, custodisci su tutta la terra le chiese, i luoghi sacri e specialmente il Santissimo Sacramento dell’altare. Impedisci ogni profanazione ed ogni distruzione. Gli Angeli sono ogni istante in attesa di un tuo cenno e bruciano dal desiderio di esaudirlo.

O Madre celeste, proteggi infine anche le nostre cose e le nostre abitazioni dalle insidie dei nemici. Fa’ che i santi Angeli dimorino sempre in esse e vi portino la benedizione dell’Altissimo. Chi è come Dio? Chi è come Te, o Maria? Tu che sei la Regina degli Angeli e la vincitrice di Satana?

O tenera Madre, Tu sarai sempre il nostro amore e la nostra speranza. O Madre divina, invia i santi Angeli per difenderci e per respingere lontano da noi il crudele nemico infernale. Santi Angeli e Arcangeli, difendeteci e custoditeci. Amen.

Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Amen

Questa preghiera fu celebrata da Papa San Pio X l’8 luglio 1908.
Si raccomanda di pregarla ogni giorno,
possibilmente alla fine della Santa Messa

Il 13 Gennaio 1863, un’anima abituata ai favori della Vergine, fu improvvisamente colpita come da un raggio di luce divina. Credette di vedere i demoni riversarsi sulla terra e causare rovine e stragi inaudite. Nello stesso tempo apparve la Santa Vergine dicendo che effettivamente i demoni si erano scatenati nel mondo e che era giunto il tempo di invocarla come Regina degli Angeli e di chiederle di mandare le sue Sante Legioni per combattere e annientare le potenze dell’inferno. “Madre mia – disse quest’anima – Tu che sei così buona, non potresti inviare i tuoi Angeli senza che te lo chiediamo? “ No – rispose – la preghiera è una condizione posta da Dio stesso per ottenere le grazie”.

“Ebbene, Madre mia, vorresti insegnarmi come Ti dovremmo pregare?” E la Santissima Vergine le dettò la preghiera “ Augusta Regina….” Alla prima tiratura le macchine stampatrici si ruppero per ben due volte. Ma con l’intervento del Venerabile padre Cestac, questa preghiera è stata diffusa nella Chiesa, accompagnata ovunque da favori straordinari.

Questo post è stato letto 843 volte

Tempo di preghiera

La preghiera è un cammino che ci porta verso Dio. E' un percorso impegnativo che, a volte, sembra essere superiore alle nostre forze e capacità. Ma con il Suo aiuto possiamo cercare di intraprendere questo viaggio con il sostegno della Chiesa, coi suoi Sacramenti e con i nostri fratelli. Buona preghiera.

Potrebbero interessarti anche...

3 risposte

  1. Marco G. ha detto:

    Veramente molto bella ,una preghiera inedita e particolare per tutti i fedeli, e per chi deve diventarlo.

  2. marisa ha detto:

    Augusta Regina del cielo invia legioni di Angeli con San Michele Arcangelo a liberare il mondo che sta cadendo in rovina. Porta pace nel cuore dell’uomo. Grazie

  3. marisa ha detto:

    Regina del cielo ti prego prenditi cura di questo mondo in subbuglio che crede di vivere senza la presenza del Padre Nostro!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *