Contatore accessi gratis

Ascensione del Signore – Anno B

Questo post è stato letto 2060 volte

Ascensione del Signore – Anno B

LETTURE: At 10, 25-27. 34-35. 44-48; Sal 97; 1 Gv 4, 7-10; Gv 15, 9-17

 

Indicazioni Liturgiche

L’ascensione di Gesù al cielo rappresenta il compimento del suo viaggio, cioè di quella salita incominciata con il cammino verso Gerusalemme, verso il Mistero Pasquale. Con l’ascensione la salita di Gesù termina e la sua vicenda raggiunge il compimento di senso! Non si tratta, dunque, di un Gesù che viene “tolto” ai suoi: prova ne è che non vengono riferiti gesti o parole che manifestano tristezza. Anzi, i discepoli si sentono rincuorati perché ora il loro Maestro entra in una condizione nuova e può, quindi, raggiungere uomini e donne di ogni tempo e di ogni luogo.

Si celebri la Liturgia odierna con la stessa solennità del giorno di Pasqua. La tensione verso la grande festa della Pentecoste deve certamente emergere dal contesto liturgico odierno. Purtroppo, una serie di circostanze di tipo storico e sociologico contribuiscono a far vivere questo giorno in tono minore e non con la solennità che esso merita. Non è il caso di rassegnarsi passivamente ad una tale situazione: vanno pensate azioni pastorali che ne innalzino la percezione da parte della Comunità celebrante.

In questa solennità si celebra la Giornata mondiale delle Comunicazioni sociali. E’ bene distribuire il testo del messaggio preparato dal Santo Padre Francesco per questa giornata.

PROPOSTA CANTI

Introito

– Ascende (O Luce radiosa)

– Nei cieli un grido risuonò (Rep. Naz. Canti Liturgici)

– Gloria a te, Cristo Gesù (Celebriamo Cristo)

 

Aspersione

– Ecco l’acqua (O notte gloriosa)

– O Fonte di vita (Pasqua)

– Ecco l’acqua (G. Liberto)

– Ecco l’acqua che dona la vita (Veglia pasquale)

 

Presentazione dei doni

– O Luce radiosa (O Luce radiosa)

– Manna di luce (Rep. Naz. Canti Liturgici)

 

Comunione

– Diremo la tua gloria (A. Ortolano)

– Noi camminiamo per le vie del mondo (O Fonte della Luce)

– Ci nutri alla tua mensa (Esulta il cielo)

 

Finale

– Andate in tutto il mondo (O Luce radiosa)

– Nei cieli sei splendor (A. Vitalini)

– Regina Caeli (Anonimo XVIII Secolo)

Questo post è stato letto 2060 volte

Tempo di preghiera

La preghiera è un cammino che ci porta verso Dio. E' un percorso impegnativo che, a volte, sembra essere superiore alle nostre forze e capacità. Ma con il Suo aiuto possiamo cercare di intraprendere questo viaggio con il sostegno della Chiesa, coi suoi Sacramenti e con i nostri fratelli. Buona preghiera.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *