XXIX Domenica T.O – Anno A

Questo post è stato letto 1937 volte

LETTURE: Is 45,1.4-6; Sal 95; 1 Ts 1,1-5b; Mt 22,15-21

Indicazioni Liturgiche

La Liturgia della Parola ci invita oggi a contemplare Dio che, conducendo secondo il suo progetto d’amore la storia, suscita uomini e donne fedeli alla sua Parola a servizio del bene dei fratelli. Sarebbe bello sottolineare con evidenza la Parola di Dio nella processione d’ingresso, portando il libro dei Vangeli, e affidare il servizio di lettore ad alcuni membri dell’assemblea che sono impegnati in ambito politico-sociale.

Nella preghiera di oggi deve trovare posto la supplica per i governanti della nostra Nazione e dei popoli del mondo, perché siano promossi il bene, la giustizia, la pace e tutti si adoperino a sconfiggere la fame, la sete e l’ignoranza, per liberare ogni uomo in ogni luogo della terra.

Tutto il mese di ottobre ha una caratterizzazione missionaria. Siamo consapevoli che anche la nostra situazione italiana richiede un annuncio cristiano in stile catecumenale e ciò fa sentire l’importanza della missione nel nostro contesto. Il sostegno alle Chiese nei territori lontani dall’Europa è anzitutto preghiera e attenzione e si sviluppa nella condivisione di risorse economiche. La consapevolezza dello sfruttamento del­le risorse mondiali da parte dei Paesi sviluppati deve far sentire il sostegno economico alle attività missionarie non solo come un gesto di benevolenza gratuita, ma come un dovere derivante dalla giustizia per permettere ad ogni essere umano di avere i mezzi di sussistenza ed essere riconosciuto nella sua dignità di persona amata dal Signore.

PROPOSTA CANTI

Introito

– Ti seguirò (Frisina)

– Noi camminiamo per le vie del mondo (Liberto)

– Cristo vivente (Rep. Naz. Canti Liturgici)

– Cristo Gesù, Salvatore (Rep. Naz. Canti Liturgici)

Presentazione dei doni

– Benedetto sei tu Signore (Frisina)

– Ecco il mio servo (Frisina)

– Come incenso (Parisi)

Comunione

– Pane vivo spezzato per voi (Rep. Naz. Canti Liturgici)

– Il pane del cammino (Rep. Naz. Canti Liturgici)

– Sei tu, Signore il pane (Rep. Naz. Canti Liturgici)

Finale

– Quello che abbiamo udito (Rep. Naz. Canti Liturgici)

– Benedirò il Signore (Nella Casa del Padre)

– Quello che abbiamo udito (Rep. Naz. Canti Liturgici)

Questo post è stato letto 1937 volte

Tempo di preghiera

La preghiera è un cammino che ci porta verso Dio. E' un percorso impegnativo che, a volte, sembra essere superiore alle nostre forze e capacità. Ma con il Suo aiuto possiamo cercare di intraprendere questo viaggio con il sostegno della Chiesa, coi suoi Sacramenti e con i nostri fratelli. Buona preghiera.

Potrebbero interessarti anche...

2 risposte

  1. Johnc857 ha detto:

    Wow, marvelous blog structure! How long have you been running a blog

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *