XV Domenica T.O – Anno C

Questo post è stato letto 1608 volte

LETTURE: Dt 30,10-14; Sal 18; Col 1,15-20; Lc 10,25-37

Indicazioni Liturgiche

L’amore di Dio e del prossimo costituisce l’essenziale cristiano e l’anima dei comandamenti.

Mosè chiede al popolo obbedienza e conversione a Dio. I comandamenti divini non sono lontani, sono inscritti nell’uomo, perchè li metta in pratica.

Gesù spiega chi è il prossimo, con la parabola del buon Samaritano. Questi, contrariamente al sacerdote ed al Levita, presta l’aiuto a chi ne ha bisogno.E’ un aiuto concreto, disinteressato, nonostante egli fosse uno straniero. Insegna allora cos’è la carità e come va praticata: “fà questo e vivrai”.

S. Agostino vi vede l’amore di Cristo per l’umanità: Gesù è come il buon Samaritano che risolleva gli uomini peccatori.

Ai cristiani di Colossi San Paolo dice chi è Cristo: immagine del Dio invisibile, colui per il quale è stato fatto il mondo, capo della Chiesa, primogenito di risurrezione, ma anche riconciliatore, espressione cioè della bontà di Dio per tutti. 

In questa Domenica, il buon samaritano torna in mezzo a noi ancora una volta; torna come Maestro di carità perché ognuno di noi impari a seguire le sue orme, apra le mani per ricevere i due denari, e apra il cuore per vivere la sua compassione. E sentiremo ancora forte l’invito evangelico: “Va e anche tu fa lo stesso!”

I canti scelti richiamino il valore della carità vista in modo particolare con incarnazione dei gesti evangelici indicati dal samaritano.

Nella processione dei doni, assieme al pane e al vino, si potrebbe portare all’altare un segno concreto del servizio ai fratelli che, dopo la Messa, arriverà là dove incarnare la concretezza dell’amore.

PROPOSTA CANTI

Introito

– Cristo nostra pace (Cristo nostra salvezza)

– I cieli narrano (Frisina)

– Cielo nuovo è la tua Parola (Nella Casa del Padre)

– Signore, cerchi i figli tuoi (Nella Casa del Padre)

Presentazione dei doni

– Dove la carità è vera (Cristo è nostra Pasqua)

– Dov’è carità e amore (Nella Casa del Padre)

– Benedetto sei tu Signore (Alla Cena del Signore)

Comunione

– O Amore ineffabile (Cristo nostra salvezza)

– Fiamma viva d’amore (Jesus is my life)

– Questo è il mio comandamento (Signore è il tuo nome)

– Pane del cielo (EDC)

Finale

– Io con te (C’è ancora Amore)

– Testimoni saremo (Mi dichiaro per Cristo)

Questo post è stato letto 1608 volte

Tempo di preghiera

La preghiera è un cammino che ci porta verso Dio. E' un percorso impegnativo che, a volte, sembra essere superiore alle nostre forze e capacità. Ma con il Suo aiuto possiamo cercare di intraprendere questo viaggio con il sostegno della Chiesa, coi suoi Sacramenti e con i nostri fratelli. Buona preghiera.

Potrebbero interessarti anche...

Una risposta

  1. juanitaparamore ha detto:

    Bookmarked! I love your web site!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *