Contatore accessi gratis

Santa Famiglia – Anno C

Questo post è stato letto 1358 volte

Santa Famiglia – Anno C

 

LETTURE: 1 Sam 1,20-22.24-28; Sal 83; 1 Gv 3,1-2.21-24; Lc 2,41-52

 

Indicazioni Liturgiche

 

La festa della Santa Famiglia mette davanti agli occhi l’esempio dell’amore che si dona e si diffonde. Il “segno” della Famiglia di Nazareth, nella sua semplicità e nella sua forza, ci rinvia al mistero della vita che non è prodotto dei nostri sforzi, ma che è anzitutto dono e capacità di ascolto.

La Liturgia di oggi vuole rincuorare le famiglie che partecipano alla santa assemblea e tracciare davanti ad esse un sentiero luminoso, che esse possano percorrere con fiducia. È utile partire dalla consapevolezza che è dentro le nostre assemblee domenicali la possibilità di accogliere lo Spirito di pace che, in Cristo, ci rende un corpo ben compaginato, una famiglia accogliente e capace sempre di rendere grazie. E’ partendo da questa forte esperienza eucaristica che le nostre famiglie possono avere gli stessi sentimenti di un’assemblea che celebra e vive gli stessi valori che la Liturgia ci consegna.

Celebrare la festa della Santa Famiglia di Gesù, Giuseppe e Maria richiede l’impegno di sollecitare la partecipazione delle famiglie della Comunità, invitando una famiglia a proclamare la Parola di Dio, chiedendo ad un’altra di proporre le varie intenzioni della preghiera dei fedeli, coinvolgendo una terza famiglia per la presentazione dei doni, invitando poi, per la benedizione che conclude la preghiera universale, i fanciulli presenti, le eventuali coppie che hanno celebrato nell’anno il matrimonio, le eventuali coppie presenti che hanno celebrato il 1°, il 10°, il 25°, il 50° e il 60° di Matrimonio.

PROPOSTA CANTI

Introito

– Dolce casa di Nazareth (Una luce nella notte)

– E’ nato un bimbo (F. Filisetti)

– In cordis iubilo (Et incarnatus est)

– Venite adoriamo (F. Veniero)

 

Presentazione dei doni

– Redentore delle genti (Natale – 1 Gennaio – Epifania; Stillate cieli dall’alto)

– Ti offriamo il pane (Alzati e risplendi)

 

Comunione

– Venite, adoriamo il Signore (Venite al Signore)

– Tu, o Figlio di incarnato (Mistero della Fede)

– O meraviglioso scambio (E’ nato il Salvatore)

 

Finale

– Regina della famiglia (Dall’amore di Dio)

– Tu scendi dalle stelle (Rep. Naz. Canti Liturgici)

– Esultano gli angeli in cielo (Gloria a Dio nei cieli)

Questo post è stato letto 1358 volte

Tempo di preghiera

La preghiera è un cammino che ci porta verso Dio. E' un percorso impegnativo che, a volte, sembra essere superiore alle nostre forze e capacità. Ma con il Suo aiuto possiamo cercare di intraprendere questo viaggio con il sostegno della Chiesa, coi suoi Sacramenti e con i nostri fratelli. Buona preghiera.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *