Preghiera ai Santi Cirillo e Metodio: Patroni d’Europa

Questo post è stato letto 633 volte

Santi Cirillo e Metodio - Tempo di preghiera

La preghiera ai Santi Cirillo e Metodio,
Patroni d’Europa,
si recita il 14 Febbraio,

giorno della memoria liturgica

Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Amen

 O Santi Cirillo e Metodio,
che con ammirevole dedizione avete portato
ai popoli assetati di verità e di luce la fede:
fate che la Chiesa tutta proclami sempre il Cristo crocifisso e risorto,
Redentore dell’uomo!

O Santi Cirillo e Metodio,
che nel vostro difficile e duro apostolato missionario
siete rimasti sempre profondamente legati
alla Chiesa di Costantinopoli e alla Sede Romana di Pietro:
fate che le due Chiese sorelle, la Chiesa Cattolica e quella Ortodossa,
superati nella carità e nella verità gli elementi di divisione,
possano raggiungere la piena unione auspicata!

O Santi Cirillo e Metodio,
che, con sincero spirito di fraternità,
avete avvicinato i popoli diversi
per portare a tutti il messaggio di amore universale predicato da Cristo:
fate che i popoli del Continente Europeo,
consapevoli del loro comune patrimonio cristiano,
vivano nel reciproco rispetto dei giusti diritti e nella solidarietà
e siano operatori di pace tra tutte le nazioni del mondo!

Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Amen


OPPURE

Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Amen

O Dio Padre di tutte le genti,
che nell’unico pane e nell’unico Spirito
ci hai fatti commensali ed eredi del banchetto eterno,
per l’intercessione dei santi Cirillo e Metodio
fà che la moltitudine dei tuoi figli, unita nella stessa fede,
sia solidale nel costruire la giustizia e la pace.

Per Cristo nostro Signore. Amen

(Colletta propria dei Santi Cirillo e Metodio)

Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Amen


Cirillo, nato a Tessalonica, ricevette un’ottima istruzione a Costantinopoli. Insieme al fratello Metodio si recò in Moravia a predicare la fede. Entrambi prepararono in lingua slava i testi liturgici, scritti con caratteri detti poi appunto «cirillici». Chiamati a Roma, Cirillo vi morì il 14 febbraio dell’869 mentre Metodio fu consacrato vescovo e si recò in Pannonia, che evangelizzò senza risparmiare fatiche. Ebbe molto a soffrire da parte di invidiosi, ma fu aiutato dai Pontefici romani. Morì il 6 aprile 885 a Velehrad in Cecoslovacchia.
Giovanni Paolo II, con la lettera apostolica «Egregiae virtus» del 31 dicembre 1980 li ha proclamati insieme a san Benedetto abate, patroni d’Europa.

Questo post è stato letto 633 volte

Tempo di preghiera

La preghiera è un cammino che ci porta verso Dio. E' un percorso impegnativo che, a volte, sembra essere superiore alle nostre forze e capacità. Ma con il Suo aiuto possiamo cercare di intraprendere questo viaggio con il sostegno della Chiesa, coi suoi Sacramenti e con i nostri fratelli. Buona preghiera.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *