Preghiera a Santa Caterina da Siena

Questo post è stato letto 2771 volte

S. Caterina - Tempo di preghiera

La preghiera a S. Caterina da Siena
Patrona d’Italia
si recita il 29 Aprile

Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Amen

O sposa del Cristo, fiore della patria nostra.
Angelo della Chiesa sii benedetta.
Tu amasti le anime redente dal Divino tuo Sposo:
come Lui spargesti lacrime sulla Patria diletta;
per la Chiesa e per il Papa consumasti la fiamma di tua vita.
Quando la peste mieteva vittime ed infuriava la discordia,
tu passavi Angelo buono di Carità e di pace.
Contro il disordine morale, che ovunque regnava,
chiamasti virilmente a raccolta la buona volontà di tutti i fedeli.

Morente tu invocasti sopra le anime, sopra l’Italia e l’Europa,
sopra la Chiesa il Sangue prezioso dell’Agnello.
O Caterina Santa, dolce sorella patrona Nostra,
vinci l’errore, custodisci la fede, infiamma,
raduna le anime intorno al Pastore.

La Patria nostra, benedetta da Dio, eletta da Cristo,
sia per la tua intercessione vera immagine della Celeste nella carità,
nella prosperità, nella pace.

Per te la Chiesa si estenda quanto il Salvatore ha desiderato,
per te il Pontefice sia amato e cercato come il Padre il consigliere di tutti.

E le anime nostre siano per te illuminate, fedeli al dovere verso L’Italia,
l’Europa e verso la Chiesa, tese sempre verso il cielo,
nel Regno di Dio dove il Padre, il Verbo, il Divino amore
irradiano sopra ogni spirito eterna luce, perfetta letizia.
Amen

Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Amen


OPPURE

PREGHIERA A SANTA CATERINA
di PIO XII

Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Amen

O Caterina santa, giglio di verginità e rosa di carità che ornasti il giardino domenicano, eroina di cristiano zelo che fosti eletta al pari di Francesco singolare Patrona d’Italia, a te noi fiduciosi ricorriamo, invocando la tua potente protezione sopra di noi e sopra tutta la Chiesa di Cristo, tuo diletto, nel cui cuore bevesti inesauribile fonte di ogni grazia e di ogni pace per te e per il mondo.
Da quel cuore divino tu derivasti l’acqua viva di virtù e concordia nelle famiglie,
di onesto tratto nella gioventù, di riunione fra i popoli discordi, di rinnovazione del costume pubblico e dell’amore fraterno, compassionevole e benefico verso gli infelici e i sofferenti, e insegnasti con l’esempio tuo a congiungere l’unione di Cristo con l’amore di patria.

Se ami l’Italia e il popolo a te affidato, se la pietà verso di noi ti muove, se ti è cara la tomba in cui Roma venera e onora la tua spoglia verginale, allora, rivolgi benigna il tuo sguardo e il tuo favore sulla nostra pena e sulla nostra preghiera e compi i nostri voti.

Difendi, soccorri e conforta la tua patria e il mondo. Sotto il tuo presidio e tutela siano i figli e le figlie d’Italia, i nostri cuori e le anime nostre, i nostri travagli e le nostre speranze, la nostra fede e il nostro amore: quell’amore e quella fede che furono la tua vita e ti fecero immagine di Cristo crocifisso nello zelo intrepido per la sposa di lui, la santa Chiesa.

O eroica e santa messaggera di unione e di pace per la Chiesa di Cristo, che restituisci al seggio apostolico romano nel suo splendore di autorità e di magistero il Successore di Pietro, proteggilo e consolalo nella sua paterna universale sollecitudine, nei suoi affanni e nei suoi consigli per la salvezza e la pace dei popoli; e ravviva, conserva e accresci in noi e in tutti i fedeli cristiani, o celeste Patrona, l’affetto e la sottomissione che tu nutrivi per lui e per l’ovile di Cristo, nella tranquillità del mondo. Amen.

Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Amen 


OPPURE 

Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Amen

O Caterina irresistibile Santa,
alla tua parola, non resistevano i cuori dei peccatori,
e neppure il Cielo alla tua fede ardente e alle tue insistenti preghiere.
Come allora, anche oggi facci sentire il potere della tua intercessione,
confermare la pace tra gli uomini,
liberare gli oppressi dalle ingiustizie o avversità d’ogni genere,
confortare e sanare i malati dell’anima e del corpo.
Prega per la pace di tutto il mondo
per l’unità e la fedeltà del popolo di Dio al supremo Pastore
e per il bene della patria nostra.
E ricordati di me, che ti invoco con fiducia
sapendo che non abbandoni nelle difficoltà coloro che ti considerano come Madre e Maestra.

 Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Amen


OPPURE

Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Amen

O gloriosa Santa Caterina di Siena, voi, che ancora bambina,
meritaste di essere chiamata la piccola Santa,
per il vostro raccoglimento, il vostro spirito di orazione ed il vostro amore alla purità
che vi indusse a soli 8 anni a far voto di verginità,
ottenetemi di amare la preghiera ed il raccoglimento,
mezzi efficacissimi per serbarci buoni e casti.
Gloriosa Santa, per l’amore eccelso ed eroico,
che portaste al vostro Divin Sposo Gesù,
e che vi fece degna di soffrire per lui infermità e calunnie,
per il lume soprannaturale di cui foste miracolosamente dotata,
tanto da poter consigliare gli stessi Sommi Pontefici
in cose riguardanti il maggior bene della Chiesa,
otteneteci, vi preghiamo un grande amore a Gesù Cristo,
che è quel libro divino su cui si impara la vera scienza che forma i Santi.

Padre nostro …
Ave Maria …
Gloria al Padre …

Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Amen


OPPURE

Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Amen

Per la purezza di questa tua Santa Vergine
rischiara, o Signore, coi tuoi santi lumi, le nostre menti
e purifica da ogni macchia i nostri cuori.

Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Amen


INNO A SANTA CATERINA DA SIENA

O Caterina, vergine che splendi
di tante virtù adorna, in paradiso
là tu ricevi il premio dell’ardente
tua vita santa.

Tu, impegnativo modello, rifulgi
nella grande famiglia di Domenico
e la tua santità è il più puro omaggio
al fondatore.

Davanti a Dio ti scopristi creatura
semplicemente, e scegliesti Lui solo:
assetata del dolce suo volere,
ne fosti apostola.

Non ti appagò alcun diletto o bellezza
e le lusinghe del male fuggisti,
riparando con aspre penitenze
ogni peccato.

Dottore della Chiesa, tu hai seguito
la luce di Gesù, vera sapienza,
e ti infiammò il suo Spirito, che amore
sparge nel mondo.

O patrona d’Italia, accendi gli animi,
rendici attivi e nuovi nella fede
e la concordia operi la pace
nella giustizia.

Per tante meraviglie in te operate
la Trinità santissima cantiamo,
il Padre, il Figlio e lo Spirito Santo,
Unico Dio.

Questo post è stato letto 2771 volte

Tempo di preghiera

La preghiera è un cammino che ci porta verso Dio. E' un percorso impegnativo che, a volte, sembra essere superiore alle nostre forze e capacità. Ma con il Suo aiuto possiamo cercare di intraprendere questo viaggio con il sostegno della Chiesa, coi suoi Sacramenti e con i nostri fratelli. Buona preghiera.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *