Contatore accessi gratis Preghiera al venerabile Papa Giovanni Paolo I (Papa Luciani) - Tempo di preghiera - Preghiere

Preghiera al venerabile Papa Giovanni Paolo I (Papa Luciani)

Questo post è stato letto 4281 volte

Papa Luciani - Tempo di preghiera

La preghiera al venerabile Papa Giovanni Paolo I
si recita il 18 Maggio

o tutte le volte che si vuole chiedere una Grazia

Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Amen

Stammi ancor vicino, Signore. Tieni la tua mano sul mio capo, ma fa’ che anch’io tenga il capo sotto la tua mano.
Prendimi come sono, con i miei difetti, con i miei peccati, ma fammi diventare come tu desideri e come anch’io desidero. Amen

Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Amen

(Preghiera scritta da Papa Giovanni Paolo I – al secolo Albino Luciani)


OPPURE

Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Amen

Dio Trinità, Cenacolo d’Amore, Sorgente di Santità,
dalla cui benevolenza ha inizio la vita
e nella cui volontà cresce la nostra felicità,
a Te chiediamo di esaltare tra noi l’opera del tuo amore
nel riconoscere la santità originale del servo Albino Luciani, Papa Giovanni Paolo I.

Nelle nostre necessità invochiamo la sua intercessione
per ottenere la grazia di cui abbiamo bisogno …
(esprimere la Grazia che si desidera chiedere)

Fa’ che sia a noi concesso di imitare
il suo sereno abbandono in Te.

Ci sostenga l’esempio della sua preghiera
con cui durante la vita apriva tutto il suo cuore a Te
ed ora, nella tua gloria, Ti loda. Amen.

Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Amen

Preghiera scritta da Vincenzo Savio S.D.B. Vescovo di Belluno-Feltre


(Papa dal 03/09/1978 al 28/09/1978)
Albino Luciani nasce a Forno di Canale (ora Canale D’Agordo), diocesi di Belluno, il 17 ottobre 1912, da Giovanni Luciani e Bortola Tancon. Nel 1923 entra nel Seminario Minore di Feltre, poi, nel 1928, in quello di Belluno. Il 7 luglio 1935 riceve l’ordinazione sacerdotale. Svolge il suo ministero come cappellano della parrocchia del suo paese natale e poi in quella di Agordo. Nel 1937 è nominato Vicerettore del Seminario di Belluno. Il 27 Febbraio 1947 si laurea in teologia alla Pontificia Università Gregoriana. Nel 1954 viene nominato Vicario Generale della diocesi di Belluno e il 15 dicembre 1958 Vescovo di Vittorio Veneto. Il 15 dicembre 1969 è nominato Patriarca di Venezia.

Morto Paolo VI, il 26 agosto 1978 viene eletto 263° successore di San Pietro, prendendo per la prima volta nella storia dei papi un doppio nome: Giovanni Paolo.
È tornato alla Casa del Padre il 28 settembre 1978, dopo 33 giorni di pontificato.

La fase diocesana della sua causa di beatificazione si è svolta presso la diocesi di Belluno-Feltre dal 22 novembre 2003 al 10 novembre 2006. L’8 novembre 2017 papa Francesco ha autorizzato la promulgazione con cui è stato dichiarato Venerabile. I resti mortali di papa Giovanni Paolo I riposano nelle Grotte Vaticane, sotto la Basilica di San Pietro a Roma.

Questo post è stato letto 4281 volte

Tempo di preghiera

La preghiera è un cammino che ci porta verso Dio. E' un percorso impegnativo che, a volte, sembra essere superiore alle nostre forze e capacità. Ma con il Suo aiuto possiamo cercare di intraprendere questo viaggio con il sostegno della Chiesa, coi suoi Sacramenti e con i nostri fratelli. Buona preghiera.

Potrebbero interessarti anche...

Una risposta

  1. Gennaro ha detto:

    Una preghiera in particolare per tutti gli ammalati, sofferenti, anziani e bambini di tutto il mondo. Per questo periodo difficile che stiamo attraversando con questo virus. In particolare una preghiera per mia madre Giuseppina e per me che siamo più soggetti a rischio per questa malattia. Chiedo una preghiera a Papa Albino Luciani, sperando che possiamo tutti vivere normali come eravamo nei mesi scorsi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *