Contatore accessi gratis

III Domenica T.O – Anno C

Questo post è stato letto 2024 volte

III Domenica T.O – Anno C

LETTURE: Ne 8,2-4.5-6.8-10; Sal 18; 1Cor 12,12-30; Lc 1,1-4; 4,14-21

Indicazioni Liturgiche

La terza Domenica del Tempo Ordinario pone al centro della nostra riflessione Cristo Gesù impegnato a portare la speranza nel cuore degli uomini, a dare il conforto, a risollevare i deboli e i bisognosi, a venire incontro alle varie necessità umane e spirituali delle persone che egli incontra lungo il suo itinerario missionario. E’ il Dio vicino alle sofferenze dell’uomo e che non abbandona l’uomo nella sua condizione di bisogno, di malattia e solitudine, né lo lascia nella sua condizione di peccatore. Egli viene a proclamare l’anno giubilare, l’anno della misericordia di Dio e quanti vogliono accogliere questo messaggio di liberazione sperimentano la gioia di un incontro nell’amore e del perdono.

Non può mancare assolutamente oggi l’uso del Libro dei Vangeli nella processione introitale (Cristo-viene) e, accompagnato dai ceri, durante la proclamazione della pericope evangelica (Cristo-presente). Si scelga anche un adeguato canto per l’acclamazione al Vangelo, un canto che accompagni la “solennità” di questo momento.

PROPOSTA CANTI

Introito

– Cantate al Signore (O Luce radiosa)

– Lampada per i miei passi (O Croce nostra speranza)

– Ascolterò cosa dice il Signore (Tu sarai profeta)

– Cielo nuovo (Rep. Naz. Canti Liturgici)

– Cristo vivente (Rep. Naz. Canti Liturgici)

Presentazione dei doni

– Beato l’uomo (O Croce nostra speranza)

– Segno di unità (Eucaristia. Cuore della Domenica)

– Un cuor solo (O Croce nostra speranza)

Comunione

– Lo Spirito del Signore (Rep. Naz. Canti Liturgici)

– Lo Spirito del Signore (G. Liberto)

– Gustiamo l’amore di Dio (Alzati e risplendi)

Finale

– Vangelo vivente (Chiesa che annuncia)

– Giorno santo del Signore Dio (Nel Giorno del Signore)



Questo post è stato letto 2024 volte

Tempo di preghiera

La preghiera è un cammino che ci porta verso Dio. E' un percorso impegnativo che, a volte, sembra essere superiore alle nostre forze e capacità. Ma con il Suo aiuto possiamo cercare di intraprendere questo viaggio con il sostegno della Chiesa, coi suoi Sacramenti e con i nostri fratelli. Buona preghiera.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *