Contatore accessi gratis

I Domenica di Quaresima – Anno B

Questo post è stato letto 1576 volte

I Domenica di Quaresima – Anno B

 

LETTUREGen 9,8-15; Sal 24; 1Pt 3,18-22;Mc 1,12-15

 

La Quaresima è l’opportunità che Dio ci offre ogni anno, sta a noi saperla cogliere come occasione di cambiamento e rinnovamento.

Tempo favorevole per l’ascolto della Parola di Dio, l’iti­nerario quaresimale ci offre, non solo attraverso le letture bibliche, ma anche nei testi eucologici, una men­sa ricca e abbondante di nutrimento spirituale, una lam­pada che illumina i nostri passi per seguire i sentieri del Signore e rettificare il nostro cammino. È bene privilegiare l’ascolto profondo e continuo della Parola di Dio che ci è offerta dal Lezionario domenicale e feriale, sia a livello personale, sia comunitario. Mettiamo maggiore cura nella scelta dei lettori, perché lo stesso modo con cui proclamano le letture, cioè dignitosamente, a voce alta e chiara, favorisce una buona trasmissione della Parola di Dio all’assemblea. Educchiamo i fedeli all’ascolto, invitandoli con un’opportuna, breve ed essenziale catechesi, a non leggere individual­mente i foglietti o altri sussidi messi a loro disposizione, ma volgendo lo sguardo e l’orecchio a colui che legge dall’am­bone, perché nella liturgia è Dio stesso che “parla al suo popolo e Cristo annunzia il suo Vangelo, il popolo a sua volta risponde a Dio con il canto e con la preghiera” (SC 33). Chi ascolta, guarda il volto della persona che gli sta parlando e porge l’orecchio alla sua voce, facendo at­tenzione alle sue parole. Tutto il corpo è coinvolto e par­tecipa esprimendo con la postura seduta, con il silenzio delle labbra, con la tensione del cuore e della mente, l’accoglienza attesa e colma di fede del Verbo di Dio. La bocca, rispondendo e cantando, esprime l’adesione gio­iosa e totale alle parole di vita annunciate. Per valorizzare ulteriormente l’importanza dell’ascol­to della Parola di Dio e rendergli onore, si potrebbe cu­rare la processione d’ingresso con l’Evangeliario e con au­stera solennità la processione dall’altare all’ambone al momento della proclamazione del Vangelo, secondo le indicazioni dell’Ordinamento Generale del Lezionario Romano, nn. 17 e 18.

 

PROPOSTA CANTI:

Introito

– M’invocherà e il lo esaudirò (Domeniche di Quaresima/A)

– A te veniamo (Domeniche di Quaresima/C)

– Un tempo di grazia (Domeniche di Quaresima/B)

 

Presentazione dei doni

– Ascolta, Creatore pietoso (O Croce nostra speranza)

– Il deserto era arso e infuocato (Salmi e cantici spirituali)

 

Comunione

– Non di solo pane (Non di solo pane)

– Nel deserto camminiamo (Domeniche di Quaresima/C)

– Alzerò i miei occhi (Tu sarai profeta)

– Mostraci, Signore, il tuo cammino (A. Ortolano)

 

Finale

– Non mi abbandonare (NcdP)

– Padre, perdona (Rep. Naz. Canti Liturgici)

Questo post è stato letto 1576 volte

Tempo di preghiera

La preghiera è un cammino che ci porta verso Dio. E' un percorso impegnativo che, a volte, sembra essere superiore alle nostre forze e capacità. Ma con il Suo aiuto possiamo cercare di intraprendere questo viaggio con il sostegno della Chiesa, coi suoi Sacramenti e con i nostri fratelli. Buona preghiera.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *